Dettaglio

Antonio CedernaAntonio Cederna

Antonio Cederna

archeologo, giornalista, UOMO, poeta - scritti per Roma

Maria Antonelli Carandini , Vanna Mannucci

Monografia
Brossura filorefe
15 x 21 cm
Cofanetto cartonato a colori di due volumi

440 pagine
Lingua Italiano

150 Illustrazioni
ISBN 978-88-6060-138-4

€ 29.00
Luglio, 2008

Su Antonio Cederna è stato, giustamente, scritto moltissimo in tempi recenti, perché ogni anniversario porta con sé ricordi, doverosi rimpianti e anche riletture critiche.
In questo volume Roma è l’unica protagonista. Attraverso la testimonianza di amici e allievi di Cederna, traspare quanto è avvenuto nella capitale nei dieci anni dalla sua scomparsa: i principali temi delle sue battaglie.
Sono stati scelti i più rilevanti fra i suoi articoli su vari temi (Appia Antica, Fori Imperiali, Collezione Torlonia, ville storiche, centro storico, verde pubblico ecc.) ricavandoli faticosamente dalle collezioni de «Il Mondo», «Il Corriere della Sera», «La Repubblica».
Risalta lo straordinario carisma di questo vero e proprio “Maestro”, non solo di una generazione di architetti, storici dell’arte e archeologi, ma soprattutto di tutte le persone che hanno avuto la fortuna di leggere i suoi scritti, di incontrarlo e collaborare con lui nei quaranta anni vissuti con “Italia Nostra”: per non parlare della sua attività di archeologo, del suo impegno “pubblico” prima nel Consiglio comunale di Roma e poi alla Camera dei deputati.
Ne emerge un ritratto intelligente, spiritoso e affettuoso, del «più agguerrito, attrezzato, rigoroso scrittore e polemista sulle vicende dell’urbanistica, della natura, dei centri storici, dei monumenti sempre minacciati», come direbbe Vittorio Emiliani.
 

Il libro è disponibile