Collane

Ara Pacis Augustae

Ara Pacis Augustae

Maria Laura Cafiero

Libro
Punto metallico
14,5 x 24 cm

32 pagine
Lingua Italiano

13 Illustrazioni
ISBN 0394-9753

€ 5.00
Marzo, 1996

Una breve introduzione che descrive la storia di Augusto e le sue imprese. L'Ara Pacis fu eretto per volere del Senato per celebrare le vittorie di Augusto e l'inizio della pace nell'impero. Il monumento rappresenta simbolicamente la fine della lotta politica tardo-repubblicana e l'inizio di un nuovo riordinamento costituzionale e religioso.
L'altare in marmo è circondato da un recinto anch'esso in marmo, che presenta, su due registri, una serie di sculture con processioni di personaggi celebri e una ricca decorazione floreale.
Lunga e complessa è la storia dei rinvenimenti del monumento, storia che inizia nel XV secolo e termina nel 1938 quando l'altare fu ricostruito nell'attuale sito da Giuseppe Moretti che riunì frammenti rinvenuti in epoche diverse e durante gli scavi condotti nella zona del Campo Marzio.
Gli interventi di restauro eseguiti nel 1983 dalla Cooperativa Conservazione Beni Culturali, sotto la direzione scientifica della Soprintendenza del Comune di Roma, sono stati fonti di ulteriori conoscenze riguardo le vicissitudini del monumento stesso.

Il libro non è attualmente disponibile. Contattateci per maggiori informazioni.