Dettaglio

Debutto d'artistaDebutto d'artistaDebutto d'artista

Debutto d'artista

I premi d’incoraggiamento 1942-1964

Alessandra Barbato , Angelandreina Rorro

Catalogo
Brossura filorefe
16.5 x 24 cm - 500gr

180 pagine
Lingua Italiano

50 Illustrazioni
ISBN 88-6060-023-5

€ 24.00
Marzo, 2006

Un’importante mostra dedicata alle opere d’esordio di alcuni protagonisti dell’arte del Novecento quali Mimmo Rotella, Mario Schifano, Enrico Accatino, Renato Bruscaglia, Emanuele Cavalli e molti altri ancora.
Il catalogo ricostruisce la storia del Premio d’incoraggiamento ad artisti, istituito dal regime fascista nel 1941 per la promozione dell’arte contemporanea e riproposto ogni anno, senza interruzioni, fino al 1964. Le caratteristiche del premio furono sostanzialmente tre: l’orientamento verso i giovani artisti, la gestione ministeriale che garantì stabilità e ufficialità all’iniziativa, il collegamento con la Galleria nazionale d’arte moderna che acquisì le opere vincitrici del concorso. L’età dei concorrenti che non doveva superare inizialmente i 45 anni fu progressivamente abbassata fino a 35 e, agli iniziali premi per scultori, architetti e pittori, furono affiancati successivamente, sia pur per un breve periodo (1945-1950), anche quelli per gli studiosi dell’arte. Dopo il 1964 il concorso fu sospeso per “motivi burocratici” ma il suo spirito continua a vivere nei nuovi premi assegnati per l’arte contemporanea.
La mostra resterà aperta dal 9 marzo al 28 maggio 2006 presso la Galleria nazionale d’arte moderna, via delle Belle Arti, 131 Roma

Il libro è disponibile