Dettaglio

Antichi spazi del lavoro

Antichi spazi del lavoro

Archeologia industriale a Viterbo

Enrica Torelli Landini

Libro
Brossura filorefe
17 x 23,5 cm

136 pagine
Lingua Italiano

84 Illustrazioni
ISBN 88-7621-247-7

€ 14.00
Luglio, 1999

Mulini, fabbriche, ponti, strade ferrate, canali, carceri, mattatoi, vecchi gasometri: sono gli oggetti di un'archeologia "del presente" in quanto questi oggetti architettonici nascono nel XIX secolo in seguito alla rivoluzione industriale, che produce, contemporaneamente a gigantesche trasformazioni economiche e sociali, anche un intervento aggressivo sui panorami urbani ed extraurbani.
Il testo offre una conoscenza dell'industrializzazione di Viterbo, tramite un percorso attraverso i siti che, per gran parte abbandonati, sono stati teatro dell'operato di molti uomini e donne di questa città. Tema del volume è dunque lo spazio cittadino, per la prima volta analizzato non nei suoi momenti più celebrati, medievali, rinascimentali o settecenteschi, bensì nelle sue architetture più semplici e funzionali ai sistemi produttivi.

Il libro è disponibile