Collane su Roma

Alvar Aalto e il classicismo nordico

Alvar Aalto e il classicismo nordico

Gaia Remiddi, Paolo Angeletti

Libro
Brossura filorefe
21 x 29 cm

192 pagine
Lingua Italiano

170 Illustrazioni
ISBN 88-7621-666-9

€ 16.00
Febbraio, 1999

Una raccolta di scritti sul Classicismo nordico e sull’architettura del giovane Aalto sono temi poco noti, ma meritevoli di interesse per la cultura moderna del progetto. In modo particolare per quella italiana, che ha rappresentato, a sua volta, un punto di riferimento costante per gli architetti degli anni venti in Scandinavia e per lo stesso Aalto, e non solo nelle opere del primo decennio di attività ma anche in quelle successive. Così il viaggio in Italia si fa esperienza fondamentale per l’educazione dei sentimenti e del sapere disciplinare perché nelle città sotto il sole, nella nostra architettura urbana e delle campagne, quei protagonisti del moderno “senza rivoluzione” (Gunnar Asplund, Erik Bryggman, Gunnar Taucher, Martti Välikangas …) individuano l’aurora di tutte le cose. Così per Aalto l’architettura classica mediterranea, dal tipo edilizio della casa a patio ai principi di impianto e di costruzione delle città, costituisce il centro di ogni progetto. Dai primi, sconosciuti e raffinatissimi, a quelli celebri che lo consacrano maestro del moderno.   

Il libro è disponibile