Dettaglio

Corpi dell'architettura della cittàCorpi dell'architettura della cittàCorpi dell'architettura della cittàCorpi dell'architettura della città

Corpi dell'architettura della città

Alessandra Criconia

Libro
Brossura filorefe
20.5 x 27 cm - 894gr

224 pagine
Lingua Italiano

1100 Illustrazioni
ISBN 88-7621-431-3

€ 24.00
Aprile, 2004

I Corpi dell'Architettura della Città sono, a seconda di come lo si legga, le variegate architetture delle molteplici città del mondo, oppure i numerosi corpi che abitano, usano e attraversano quotidianamente le metropoli.
Negli ultimi anni si è diffusa tra gli architetti l'opinione, oggi largamente condivisa, che siamo al centro di un processo di mutazione delle strutture e dei modi dell'abitare e che questa mutazione non è una questione di cambiamento estetico delle forme dellÍarchitettura, ma è in funzione di una modificazione più profonda che investe i modi di usare la città e le relazioni tra individuo e spazio pubblico e privato.
Nell'ambito di questa inedita condizione posturbana, il corpo diventa metafora di una condizione complessa e molteplice da cui prendere le mosse per una ridefinizione contemporanea dei rapporti tra "il corpo dell'architettura" e "il corpo dell'uomo", nella sua interezza psicosomatica.
Il volume si compone di tre parti principali: il saggio introduttivo di Antonino Terranova, la parte ricognitiva e multidisciplinare dei filosofi, degli antropologi, di sociologi, dei critici dÍarte e dei coreografi, la parte esplorativo-prefigurativa degli architetti.
Completano il volume i testi didascalici di giovani architetti e artisti che costituiscono i cosiddetti attraversamenti transdisciplinari.
Dalla Introduzione di Alessandra Criconia

 

Il libro è disponibile