Collane

Leopoli Cencelle. Una città di fondazione papale (II)Leopoli Cencelle. Una città di fondazione papale (II)Leopoli Cencelle. Una città di fondazione papale (II)

Leopoli Cencelle. Una città di fondazione papale (II)

Letizia Pani Ermini

Libro
Brossura filorefe
21 x 29 cm - 731gr

160 pagine
Lingua Italiano

211 Illustrazioni
ISBN 88-7621-454-2

€ 28.00

La pubblicazione completa, articolata in più volumi, degli studi condotti nell’area archeologica di Leopoli-Cencelle, dagli anni Ottanta fino ad oggi.
Secondo il Liber Pontificalis, la città di Leopoli-Cencelle, fondata per iniziativa di Leone IV e consacrata il 15 agosto 854, sorgeva a 12 chilometri dalla città portuale romana di Centumcellae, l’attuale Civitavecchia. Nata per proteggere gli abitanti dalle incursioni dei Saraceni, era circondata da una spessa cinta muraria che conservò per almeno cinque secoli. Nel 1416 la città compare tra le terre destructe et inhabitate del Patrimonio di San Pietro. Le due campagne di scavo, condotte tra il 1994 e il 1995, hanno restituito rilevanti resti di complessi abitativi, impianti artigianali, strutture fortificate e residenziali.

Il libro è disponibile