Collane su Roma

Vedute di Villa Borghese attraverso i secoliVedute di Villa Borghese attraverso i secoliVedute di Villa Borghese attraverso i secoli

Vedute di Villa Borghese attraverso i secoli

Alberto Lombardo

Libro
Brossura filorefe
24 x 19 cm - 268gr

72 pagine
Lingua Italiano / Inglese

36 Illustrazioni
ISBN 88-7621-271-X

€ 14.00
Novembre, 2005

Villa Borghese, Villa Medici e la Villa di Papa Giulio nella loro evoluzione tra XVI e XIX, attraverso le vedute dei più famosi incisori del tempo.
Roma è ricca di grandiose ville, tra cui Villa Borghese, Villa Medici, e Villa Giulia, sorte tra il ‘500 e il  ‘700 come residenze principesche e cardinalizie, caratterizzate da una straordinaria fusione d’arte e natura.
Sebbene private, queste ville furono fin dall’inizio aperte al pubblico e frequentate, specialmente la domenica, da tutte le classi sociali.
I loro proprietari ritenevano infatti opportuno manifestare il proprio status e la propria munificenza, con spettacoli, caroselli e tornei organizzati, in occasione dei principali avvenimenti di carattere sociale, politico e religioso, sia nelle maggiori piazze cittadine sia nelle loro splendide ville,
L’intento celebrativo di tali eventi trovò la possibilità di essere tramandato con la nascita della tecnica dell’incisione all’inizio del ‘500. Le vedute urbane, realizzate tra il XVI e il XIX secolo, insieme alle descrizioni delle guide coeve, ci permettono di conoscere meglio la struttura originaria di queste ville e di comprenderne appieno il ruolo nella vita cittadina del passato.
 

Il libro è disponibile