Dettaglio

Palazzo delle Poste e Telegrafi di SabaudiaPalazzo delle Poste e Telegrafi di SabaudiaPalazzo delle Poste e Telegrafi di SabaudiaPalazzo delle Poste e Telegrafi di SabaudiaPalazzo delle Poste e Telegrafi di Sabaudia

Palazzo delle Poste e Telegrafi di Sabaudia

Contributi per un restauro

Testi di: Maurizio Lucci, Giovanni Secci, Flaminia Santarelli, Daniela Carfagna, Luigi Prisco, Pierluigi Milone, Carlo Fabrizio Carli

Libro
Brossura filorefe
15 x 21 cm - 20gr

64 pagine
Lingua Italiano

62 Illustrazioni
ISBN 88-6060-285-5

€ 10.00
Agosto, 2010

Il restauro del Palazzo delle Poste di Sabaudia segue le caratteristiche richiamate nei discorsi di Angiolo Mazzoni nel 1934 (anno di inaugurazione dell’edificio), con l’intento di riportare l’originale splendore: il mosaico blu Savoia che lo riveste, il marmo rosso di Siena alle finestre, le grate antimalariche che tengono viva la memoria di ciò che era questo territorio solo 75 anni fa. Il lavoro capillare, certosino e altamente professionale di tutti i tecnici partecipanti ha permesso la nomina di stabile più visitato a livello mondiale nell’Agro Pontino. Ora l’edificio torna a essere oggetto di studio e d'interesse per architetti, studenti e uomini di cultura, come lo era a suo tempo. Quest’opera di recupero segna l’inizio di un possibile percorso di valorizzazione sul territorio pontino.

Il libro è disponibile