Dettaglio

Carnevale romanoCarnevale romanoCarnevale romanoCarnevale romanoCarnevale romano

Carnevale romano

a cura di Mara Minasi, Federica Pirani, Simonetta Tozzi

Catalogo
Brossura filorefe
24x31 cm

127 pagine
Lingua Italiano

100 Illustrazioni
ISBN 978-88-6060-262-6

€ 19.00
Febbraio, 2010

La lunga storia del Carnevale costituisce una delle trame più affascinanti che compongono nella lunga durata il variegato tessuto della realtà sociale della Roma papale. 
Nel Medioevo i festeggiamenti del Carnevale avevano breve vita concentrandosi in soli due giorni, il giovedì grasso e la domenica, cui si aggiunse con Martino V un altro giorno destinato alla caccia dei tori che si svolgeva a Testaccio e in Agone. Ai giochi la Magistratura capitolina partecpava con cortei fastosi e carri allegorici.
Nel XV secolo Paolo II Barbo, amante delle feste e dei divertimenti, portò a nove giorni la durata del Carnevale trasferendo inoltre le corse da Testaccio alla via Lata, ovvero il Corso, e fissando l'arrivo nella piazza dove si era fatto costruire il suo palazzo.
Nel corso del XVI secolo il Carnevale si svolse quasi regolarmente con mascherate, cortei di carri figurati, corse, giostre e fuochi d'artificio secondo un programma che i magistrati capitolini presentavano al pontefice per l'approvazione.
Non era solo l'amministrazione capitolina a predisporre spettacoli e divertimenti, anche le famiglie nobili più importanti partecipavano ai festeggiamenti sia prendendo parte alle giostre sia organizzando spettacoli teatrali sia progettando la costruzione di carri spettacolari.
La lunga storia del Carnevale romano si avvia con il XIX secolo ad uno splendido tramonto che rispetto ai secoli precedenti è documentato da un maggior numero di pubblicazioni letterarie e figurate. Sembra quasi che scrittori e artisti prevedendone la fine abbiamo cercato di fissare per i posteri l'atmosfera, il colore, l'incanto di una festa schiettamente popolare che i nuovi tempi avrebbero irrimediabilmente condannato.

Questo libro ripercorre la storia del Carnevale romano rappresentandone, oltre la storia attraverso splendide riproduzioni dell'epoca, anche i gesti, i comportamenti, le particolarità e le emozione dei suoi partecipanti.    

Il libro è disponibile

Archivio Rassegne

3 Gen 2011 - I giorni della trasgressione - "Corriere della sera"