Dettaglio

Clorindo Testa

Clorindo Testa

un poeta urbano

Achille Maria Ippolito, Dina Nencini, Francesco Menegatti

In offerta - Sconto del 15%

Monografia
Punto metallico
22 x 20 cm

36 pagine
Lingua Italiano

23 Illustrazioni
ISBN 88-7621-289-2

€ 8.50
Prezzo originale € 10.00

Clorindo Testa, architetto e pittore nato nel 1923 a Napoli, dal 1963 è professore di Architettura all’università di Buenos Aires. La Facoltà di Architettura “Valle Giulia” gli ha recentemente conferito la laurea “honoris causa”.
Nelle città argentine l’architettura si presenta con un carattere unico che è il risultato di due opposte tensioni: la prima deriva dalla matrice europea, la seconda si riconosce in un desiderio di radicamento che sa imprimere agli edifici il segno indelebile del luogo. Da ciò la contraddittorietà profonda di questa produzione e quell’inquieto senso di transitorietà tipico anche dei lavori di Clorindo Testa. I suoi spazi, di elevata qualità plastica, sono la conseguenza e l’espressione di ciò che il pensiero socio-filosofico contemporaneo ha definito come il diritto alla città. Per Testa la città non è un semplice ammasso di costruzioni ed elementi urbani funzionali ed esteticamente piacevoli, ma è essenzialmente uno spazio etico in cui ogni elemento evidenzia una stretta corrispondenza con le finalità che ne hanno determinato la realizzazione.

Il libro è disponibile